• Home
  • Aggiornamento sentieri Livigno: la Val Minor

Aggiornamento sentieri Livigno: la Val Minor

Con qualche giorno di ritardo (ci siamo stati martedì, quindi con il caldo di questi giorni sicuramente la situazione sarà sicuramente migliorata) vi aggiorniamo sulla sentieristica nei dintorni di Livigno, la Val Minor, una vallata importante per il collegamento con la Svizzera, dal Passo Forcola.

Si parte aggirando il Rifugio Tridentina e subito in prossimità dei laghetti troviamo neve da attraversare a piedi.

Girato l’angolo in direzione Bernina, prendiamo il lungo traverso sopra la statale che prima scende un po’, poi torna a risalire. Nella parte di discesa bisogna prestare un po’ di attenzione a qualche pietra da aggirare rotolata di recente dall’alto, che invade il sentiero.

Poco dopo abbiamo trovato quello che resta di una slavina, coperta di terra e pietre, da attraversare a piedi.

Si torna a salire ed ecco un grosso nevaio da attraversare sempre a piedi.

Una volta raggiunti i tornanti, sul secondo troviamo un grosso deposito di neve, che riusciamo ad evitare “tagliando” a piedi appunto il tornante.

Raggiungiamo quindi la bocchetta che dà sulla Val Minor, non prima di aver attraversato un ultimo grosso nevaio, che sovrasta gli ultimi tornantini.

Da qui, non siamo scesi dal sentiero che percorre la Val Minor vera e propria ma torniamo a risalire in direzione Passo Bernina (che è il sentiero che utilizziamo più spesso), passando ancora qualche nevaio (siamo riusciti ad aggirarne buona parte, stando fuori dal sentiero), fino a raggiungere la Furcla Minor a quota 2435 m

Abbiamo comunque potuto notare che il sentiero che scende la Val Minor, presenta un grosso accumolo di neve sulla parte sinistra del lago, proprio dove si trova il sentiero.

Torniamo quindi a salire in direzione Bernina, percorrendo il sentiero a tornanti che sono stati “addolciti” e resi pedalabili l’anno scorso. Qui, c’era presente ancora neve su un tornante che abbiamo tagliato.

Ancora un paio di piccole slavine da attraversare con bici a mano e raggiungiamo il punto più alto, fino a cominciare la discesa vera e propria verso l’Ospizio Bernina.

Qui una grossa slavina (la più grande di tutto il tragitto)  da attraversare sempre a piedi ci fa capire che è l’ultima.

Infatti, girato l’angolo vedendo la zona con le antenne sopra il Passo, possiamo notare che è tutto percorribile in bici, aggirando ancora qualche chiazza di neve.

bike livigno, condizioni, livigno, mountain bike, mtb, passo forcola, sentieri, situation, trail, val minor

Newsletter

Contatti

  • BikeLivigno MTB Tours
  • Via Isola, 116 23041 Livigno (SO)
  • +39 331 332 2023
  • info@bikelivigno.com

Cosa facciamo

Bike Livigno organizza tour in mountain bike per tutti i livelli nel territorio di Livigno, Alta Rezia e Engadina.

  • Grazie ai seguenti fotografi:
  • Giacomo Meneghello
  • Bartek Wolinski
  • Eze Urrets
  • Stefano Locatelli

2018 All rights Reserved Bikelivigno.com | Made with by Gdmtech Web Agency.