Passo del Mortirolo + Passo Gavia

Distanza: 113 km

  • Tempo

    6h – 8h

  • Difficoltà

    condizione fisica 4

  • Dislivello

    3250 m (positivo)

    3250 m (negativo)

  • Punto più alto

    Passo Gavia - 2621 m

  • Punto più basso

    Mazzo di Valtellina - 542 m

Descrizione

Un giro unico nel suo genere, un classicone più volte proposto durante il Giro d'Italia, con due salite epiche.

Vista la durezza e la lunghezza del tracciato, che da Livigno risulterebbe spropositata, questo giro andremo ad affrontarlo con partenza e arrivo a Bormio, che raggiungeremo con i nostri mezzi o con un servizio navetta.

Si parte ridiscendendo la vecchia SS38 per 30 km fino a raggiungere Mazzo di Valtellina, dove comincia la salita (più classica, in realtà ce ne sarebbero altre due versioni dal versante valtellinese) del Passo della Foppa, meglio conosciuto come Passo del Mortirolo. Pendenze micidiali con punte del 18%, su una lunghezza di 12,4 km e 1300 m di dislivello.

La vera sfida sarà riuscire a pedalare l'intera salita senza mai mettere il piede a terra, quindi preparate cassette con pignoni adatti per raggiungere la vetta!

Raggiunto il passo, dopo le foto di rito ci aspetta una piacevole discesa sul versante bresciano per raggiungere Monno, in Alta Val Camonica.

Un falsopiano pedalabile di circa 14 km ci condurrà a Ponte di Legno (1258 m) dove potremo approfittarne per un pranzo veloce (e non troppo pesante!). Infatti da qui comicnia la seconda, e ultima, ascesa di giornata: il Passo Gavia.

La salita si distribuisce su una lunghezza di 17,8 km, con pendenza massima del 16%. Da calcolare che il Gavia sicuramente non avrà le pendenze costanti del Mortirolo, ma c'è da dire che lo affronteremo a fine giornata, dopo appunto il Mortirolo e quindi, per raggiungere la quota di 2621 m, la stanchezza si farà sentire!

La soddisfazione, raggiunta la vetta, sarà indescrivibile: oggi siamo riusciti a scalare due delle salite più epiche del ciclismo, che hanno scritto la storia del ciclismo.

Ora non ci resta che affrontare (con la dovuta attenzione, vista la strada stretta e la quantità di curve ceche) la discesa fino a Santa Caterina Valfurva e il tratto finale, in leggera discesa, fino a Bormio.

Gallery

Newsletter

Contatti

  • BikeLivigno MTB Tours
  • Via Isola, 116 23041 Livigno (SO)
  • +39 331 332 2023
  • info@bikelivigno.com

Cosa facciamo

Bike Livigno organizza tour in mountain bike per tutti i livelli nel territorio di Livigno, Alta Rezia e Engadina.

  • Grazie ai seguenti fotografi:
  • Giacomo Meneghello
  • Roby Trabucchi
  • Bartek Wolinski
  • Eze Urrets
  • Stefano Locatelli
  • Fabio Borga

2020 All rights Reserved Bikelivigno.com

Made by Gdmtech Web Agency.